La recita di fine anno

Questo primo anno di asilo è stato davvero pieno. Di cosa? Di gioie, ansie, sorrisi, dubbi, paure, soddisfazioni, amicizie e chi più ne ha più ne metta.
Giugno è iniziato in bellezza, con la prima recita di fine anno di Sofia.
L’emozione era nell’aria da tanti giorni, anche se Sofia da brava attrice non ci regalava neanche una piccola anteprima di ciò che doveva fare su quel palco.
Non si è mai fatta scappare niente, nonostante le mie invadenti domande e i miei “dai fammi vedere qualcosa“, “almeno un passetto veloce“.
Niente. Impassibile di fronte ad ogni mia richiesta.
E per fortuna, direi. Visto che la sorpresa è stata bellissima e che mi sono emozionata ancora di più non sapendo cosa mi aspettava.
prima-recita-fine-annoCome al solito mia figlia, nonostante i suoi quattro anni (quasi), è molto più saggia di me e non mi ha rovinato al sorpresa.
Mi sono sentita come a Natale quando vuoi scartare tutti i regali prima del tempo e la mamma ti dice che devi aspettare e non devi sbirciare sotto la carta in contro luce. Insomma, ci siamo scambiate i ruoli.
Lo spettacolo è stato bellissimo ed anche stavolta, proprio come per la recita di Natale, mi sono emozionata fino al punto di commuovermi. Cuore di mamma, emozioni da mamma.
La mia piccola, con la sua classe di fiocchetti azzurri, è diventata una piccola cowgirl e ha fatto un bellissimo balletto.
Le prove, seppur poche, sono servite eccome, visto che non ha sbagliato un passo. Anzi, insieme ai suoi compagni hanno fatto proprio un bel lavoro. Sono stati bravissimi.
Anche la canzone che hanno cantato tutti insieme, “Il coccodrillo come fa?”, e le poesie per il papà e per la mamma hanno avuto un enorme successo.
Mentre la guardavo su quel palco mi sono resa conto di quanto è cresciuta e di come il primo anno di asilo sia passato velocemente. Mi sembra ieri quando ero agitata per l’inserimento e invece siamo già alla fine del primo anno.
La recita di fine anno è stata bellissima, e ci siamo divertiti anche al rinfresco organizzato in giardino.
Una giornata piena e felice, proprio come piace a noi.
Tra pochi giorni finirà l’asilo, anche se abbiamo intenzione di frequentare anche le tre settimane estive, e tutte le emozioni di quest’anno si stanno facendo strada dentro la mamma.
Ma ora ci godiamo questi giorni canticchiando “Il coccodrillo come fa?” e ballando come perfette cowgirl, festeggiando la riuscita della recita, tra applausi e sorrisi.

Chiara

1 Comment

  1. […] anno fa vi ho raccontato la nostra prima recita di fine anno Oggi vi racconto la seconda recita di fine anno di Sofia. Bellissima, come tutte le recite di […]

Lascia un commento