Bambini: 10 momenti che ricorderanno sempre

Capita spesso che nella mente tornano ricordi dell’infanzia, i momenti passati con mamma e papà, con gli amici, con i cuginetti, con la mia nonna. Tutti momenti indimenticabili. Quando succede, penso a trovare un modo per far si che anche la mente di mia figlia si possa riempire di ricordi bellissimi vissuti con noi e con tutte le persone che le vogliono bene. Ma quali sono i momenti che i bambini sicuramente ricorderanno sempre?
bambini-ricordiEcco un elenco di dieci ricordi indimenticabili che sicuramente resteranno nel cuore dei nostri figli.

  1. Leggere insieme: leggere favole, racconti e avventure creerà ricordi indelebili nei bambini, che amano condividere questo momento con i genitori perché fa provare loro sensazioni positive e molto piacevoli. Io e Sofia, ogni sera inventiamo una storia diversa insieme, abbiamo creato questo momento che per me è speciale, e spero proprio che possa far parte dei suoi ricordi più belli.
  2. Ascoltare i bambini: i nostri figli hanno bisogno di essere ascoltati, di parlarci e di trovare un riscontro anche quando gli impegni quotidiani sembrano divorare tutto il tempo che abbiamo. Bisogna sempre trovare almeno dieci minuti per ascoltare quello che hanno da dirci i nostri figli, perché loro hanno la necessità di sapere che ci siamo. So che a volte è difficile, in questa vita così frenetica e sempre di corsa spesso anche io mi ritrovo a rispondere a mia figlia di aspettare un attimo perché non ho tempo. Ma so che è sbagliato e per questo ogni giorno cerco di farla parlare con me, di farmi raccontare cosa pensa, e cerco di ascoltarla, perché non voglio perdermi nulla di lei, neanche il più semplice pensiero che le passa per la testa.
  3. Abbracciare: l’abbraccio è qualcosa di magico, fatto di calma, tranquillità, protezione e amore. Tutti i bambini hanno bisogno di abbracci, e quando saranno grandi e ci allontaneranno potremo usare la scusa di essere noi ad averne bisogno. La cosa importante è abbracciarsi sempre.
  4. Creare tradizioni familiari: le gite a visitare i presepi ogni Natale, ordinare la pizza una volta a settimana, fare i biscotti a tema ad Halloween e a Natale, aiutare papà a preparare la pizza quando fuori piove, le canzoni dei cartoni animati in macchina e tante altre abitudini sono ormai parte della nostra famiglia. Creare queste tradizioni rende felici i bambini e permette loro di avere tanti bellissimi ricordi.
  5. Mangiare insieme: il pranzo o la cena devono essere momenti di unione con la famiglia. Mangiare tutti insieme, parlarsi, raccontarsi la giornata, è senza dubbio una tradizione che unisce i genitori ai bambini.
  6. Sentirsi speciali: non dobbiamo dimenticare mai di dire ai nostri figli quanto sono speciali. Crescere nella consapevolezza che i genitori ti reputano speciale è crescere nella serenità e nella felicità. Dite più spesso “sei speciale” ai vostri figli, loro si sentiranno esattamente così.
  7. Festeggiare i successi: ogni bambino ha il suo talento, la sua passione, e sta ai genitori dimostrargli di essere orgogliosi di lui. Ogni volta che avrà successo in un’attività, sia scolastica che extrascolastica, bisogna festeggiare tutti insieme e trasmettere al piccolo tutto il nostro orgoglio.
  8. Giocare insieme: per i bambini giocare è divertente ed istruttivo. Loro giocano tutto il giorno e non desiderano altro che condividere i loro giochi con i propri genitori. Bisogna sempre trovare il tempo per ritagliare degli spazi da dedicare al gioco con i propri figli, loro lo ricorderanno sempre, e sicuramente anche noi.
  9. Ricordare i momenti importanti: ogni volta che ci sarà un evento importante, come una recita, un saggio, una gara sportiva, un compleanno, una gita scolastica, bisogna essere presenti. I bambini cresceranno nella consapevolezza che i loro genitori ci saranno sempre stati e ricorderanno tutti quei momenti con il sorriso. Sofia è fortunata in questo perché noi, grazie al lavoro con i turni, siamo sempre entrambi presenti in ogni momento importante della sua vita.
  10. Amare i nostri figli: sembra banale e scontato, e da un lato lo è davvero. Ma l’amore va dimostrato ogni giorno, non si devono trascurare o ignorare i bisogni dei propri bambini. Amare è qualcosa di potente e va coltivato ogni giorno, soprattutto con i figli.

2 Comment

  1. Che belli! Condivido ogni tuo punto e cerco di metterlo in pratica al meglio.

  2. Carino l’articolo. E’ sempre bene ricordare questi punti fondamentali e far capire che molte volte un abbraccio o un ti voglio bene è molto più importante di un giocattolo.
    http://www.salt-eco.com

Lascia un commento