Autunno: come trascorrere il tempo con i bambini

DSC_0003

DSC_0003L’autunno è una stagione bellissima, anche se un po’ stancante per i bambini che iniziano la scuola, l’asilo e le attività sportive. Nonostante il cambiamento di temperature, però, non è ancora arrivato il momento di nascondersi sotto le coperte e passare il tempo davanti alla tv con una cioccolata calda. L’autunno è una stagione da vivere, possibilmente all’aria aperta, e se piove è il caso di approfittarne per passare qualche ora in luoghi al chiuso che possano stimolare la fantasia dei bambini.
Ecco per voi qualche consiglio su come trascorrere il tempo insieme ai vostri bambini durante l’autunno.

  • Passeggiate all’aria aperta: l’autunno non è fatto solo di pioggia, ma regala bellissime giornate di sole che devono essere sfruttate al meglio, soprattutto con i bambini. Parchi, boschi e luoghi ricchi di natura sono posti ideali in cui trascorrere il pomeriggio giocando, passeggiando, e scoprendo i bellissimi colori e i buonissimi odori dell’autunno. Saltare sulle foglie rosse e gialle, sdraiarsici sopra, raccogliere pigne e castagne e scoprire la natura sono il modo migliore per trascorrere questo periodo autunnale.
  • Pomeriggi al museo: tra settembre e ottobre, solitamente, i musei di ogni città presentano le nuove mostre, stando sempre molto attenti a dedicare l’attenzione anche al fantastico mondo dei bambini. Cercare insieme la mostra giusta da visitare, partecipare a qualche laboratorio e dedicare un po’ di tempo al divertimento e alla cultura potrebbe essere un bellissimo modo di trascorrere i pomeriggi di maltempo durante l’autunno.
  • Giocare in cucina: se per noi cucinare, oltre che essere un piacere, è anche un dovere, per i bambini è puro divertimento. Un modo unico per sviluppare la creatività ed imparare insieme ai propri genitori. Un modo utile e piacevole per trascorrere il tempo insieme, preparando biscotti, torte e merende di ogni tipo. Ricordatevi, ovviamente, di gustare insieme i vostri capolavori.
  • Biblioteche e librerie: per chi, come me, ha dei figli appassionati di libri, non possono mancare le ore tranquille trascorse tra librerie e biblioteche, immersi nel profumo della carta, in un mondo di fantasia ed emozioni. Leggere fa bene a grandi e piccini, perciò approfittare di qualche giornata di maltempo per chiudersi in una biblioteca e scoprire qualche nuovo e bellissimo libro sarà un modo speciale per divertirsi e sognare.
  • Sviluppare la creatività: se state tanto tempo a casa, per qualsiasi motivo, non temete, ci sono tantissimi modi per trascorrere i pomeriggi con i vostri figli. Filastrocche, favole da inventare, lavoretti con cartoncino, pigne e castagne, disegni dedicati ai dettagli tipici dell’autunno e tanto altro ancora, per rendere l’autunno un momento divertente e speciale, pur restando a casa.

Chiara

Lascia un commento