Punto e Virgola Mamma in trasferta: una gita a Villa Serra

Mamma voglio andare a vedere gli animali
Villa-SerraDetto fatto. Io, Sofia, e il suo papà, sabato pomeriggio, siamo andati a fare una bella gita a Villa Serra, a Genova, per goderci la natura e vedere qualche simpatico animaletto.
Un parco bellissimo, realizzato a metà dell’Ottocento, che permette di staccarsi completamente dal caos della città per immergersi nel verde, nei prati e nella natura.
Quando siamo entrati, come tutte le volte che lo abbiamo fatto, ci siamo fermati a respirare e abbiamo preparato il sacchetto con il pane, per averlo a portata di mano prima di arrivare al laghetto.
A pochi passi dall’ingresso, una barchetta ribaltata sulla riva dell’acqua dona un’atmosfera particolare, sicuramente da fotografare. Il laghetto, abbellito da una fontana al centro, ospita tantissime anatre, oche, cigni, tartarughe e cigni neri.
20150822_165342E’ stato bellissimo vedere quanto si è divertita Sofia, e tutti gli altri bambini che erano presenti, a dare da mangiare a questi dolcissimi animali che appena hanno sentito il rumore del sacchetto hanno cercato di avvicinarsi in tutti i modi, aspettando con ansia un po’ di cibo e impegnandosi a rubarselo a vicenda.
DSC_0032Camminare per quelle vie che separano i prati al laghetto è sempre bello. Mi piace guardare il cielo, sentire l’erba, guardare Sofia che scappa dalle anatre, ridere insieme e poterla lasciare libera di camminare dove vuole, di buttarsi per terra e correre felice.
Qualche passo dopo abbiamo incontrato i pavoni, una delle specie di animali che Sofia ama di più e che da quando era piccola si ostina a chiamare “polpi“.
Mamma andiamo a dare da mangiare ai polpi“, mi chiede spesso. E lo abbiamo fatto, abbiamo dato da mangiare ai pavoni, abbiamo ammirato i loro bellissimi colori e abbiamo anche parlato un po’ con loro.
Ma dopo aver sfamato tutti gli animali presenti, è arrivato anche per noi il momento di fare merenda!
Villa Serra è anche provvista di un bar con tanti tavolini in cui poter fare una pausa per mangiare e bere qualcosa. Dopo un succo di frutta, delle patatine, e una crema di caffè per il papà, eravamo pronti per continuare la nostra divertente passeggiata alla scoperta della natura.
DSC_0035In mezzo al laghetto si può ammirare un  gazebo di ferro in cui è bellissimo sedersi e godersi il panorama, la vista dell’acqua piena di animali, del grande prato e della bellissima Villa. Noi ne abbiamo approfittato per farci qualche fotografia tutti e tre insieme, con l’onnipresente treppiede del papà fotografo e il telecomando utilizzato da Sofia per scattare le foto.
Ma se le passeggiate in mezzo alla natura piacciono soprattutto a mamma e papà, Villa Serra offre anche tanto divertimento per i bambini. E finalmente per Sofia è arrivato il momento di fare un giro sulla giostra, o meglio sul trenino di Winnie The Pooh, in cui tra i pupazzi e la musica italiana, Sofia è riuscita anche a prendere la coda della scimmietta vincendo un nuovo giro.
Il divertimento è continuato nel parco giochi della Villa, in cui i bimbi possono togliersi le scarpe e divertirsi tra scivoli, altalene, gonfiabili e uno spazio per giocare con la sabbia.
20150822_182356Sofia ha avuto modo di giocare insieme a qualche bambina e, anche se è stata più volte mandata via da quelle più grandi, ha saputo farsi valere come sempre e ha continuato a giocare felice a piedi nudi.
Consiglio a tutti di passare un bel pomeriggio a Villa Serra, magari portandosi dietro un bell’asciugamano per sdraiarsi sui prati, una palla e delle bolle, giochi sempre divertenti in queste occasioni.
Noi abbiamo passato una bellissima giornata insieme, e sicuramente presto organizzeremo un altro divertente pomeriggio al Parco.

Chiara

Info Villa Serra: http://www.halleyweb.com/cvserra/hh/index.php

Foto di Alessio Polimeni

2 Comment

  1. peccato non sia vicino a noi altrimenti mi ci fionderei anche domani!

    1. Mamma Chiara says: Rispondi

      Sì è un posto bellissimo che consiglio a tutti. Io ho la fortuna di averlo vicino!

Lascia un commento