Il cesto sfizioso di Natale proposto da Beatrice

Beatrice Turchi, de L’Agenda di Mamma Bea, ci spiega come preparare un cesto sfizioso di Natale, che potete divertirvi a preparare in questo bellissimo periodo natalizio ricco di pranzi e cene in compagnia.

Con l’arrivo delle festività natalizie aumentano anche le occasioni per organizzare feste in casa o comunque pranzi e cenoni vari. Se mi hai seguito sul blog (L’agenda di mamma Bea), sai già che da un po’ di tempo a questa parte sto proponendo alcune ricette del libro di cucina “Cucinare Low cost”, fotografie di Raffaella Calzoni e ricette di Emanuela Tediosi, Gribaudo ed, Milano 2013.

Oggi vorrei proporne una anche qui nel mio guest post per il blog di Chiara.

E’ una ricetta semplicissima, che qui in Toscana viene utilizzata molto soprattutto durante gli aperitivi, i buffet e pasti di questo genere.

Infatti si tratta di uno stuzzichino che può sostituire tranquillamente le banalissime patatine o i salatini. Inoltre è molto più gradevole perché ha anche proprietà balsamiche.

Sto parlando della salvia fritta.

Magari ti può suonare strano che proponga la salvia fritta in questa stagione invernale, perché è una cosa molto più estiva, però considerando, come dicevo all’inizio, che non mancheranno le occasioni per preparare pranzi, cene e cenoni, non la vedo male come stuzzichino di accompagnamento all’aperitivo.

Vuoi sapere la ricetta?

Ingredienti:

  • 1 uovo
  • 200 ml di acqua
  • 250 g di farina (meglio se di riso, anche se io ho usato quella di grano)
  • foglie di salvia
  • olio per friggere
  • sale

Occorrente:

  • una padella larga oppure la friggitrice
  • una paletta
  • carta assorbente
  • una ciotola
  • una frusta

Prepara la pastella, sbattendo l’uovo insieme a un pizzico di sale. Aggiungi via via l’acqua e la farina fino a ottenere un composto omogeneo e non troppo denso. Lasciala riposare in frigorifero per circa 15 minuti.

Nel frattempo lava le foglie di salvia e asciugale con la carta assorbente.

Inizia anche a scaldare l’olio.

Riprendi la pastella, rimescola bene e buttaci dentro le foglie di salvia, un po’ per volta. Soffriggile nell’olio bollente fino a quando diventeranno dorate e croccanti. Scolale su carta assorbente, spolverizzale con un po’ di sale e servi tiepide in un ciotolino di ceramica o un cestino di vimini.

Ti è piaciuta questa semplicissima ricetta? Fammi sapere se piace anche ai tuoi ospiti!

Beatrice

1 Comment

  1. Complimenti per il tuo blog pieno di spunti interessanti, molto vario e sinceramente rivolto alle mamme. Ho appena aperto un mio spazio sul web e il tuo sito mi è di grande ispirazione.
    Un grande abbraccio, Cristina
    ps. se vuoi darci un’occhiata, ecco il mio indirizzo http://www.facciolamamma.it

Rispondi a cristina Annulla risposta