Leggere e creare con i bambini a casa: il teatro delle marionette

La Strega Rossella

Queste settimane in cui dobbiamo restare a casa sono pesanti per tutti e non è facile tenere tutto il giorno i bambini occupati. Partendo dal presupposto che un po’ di noia può solo fare bene, è il momento di tirare fuori creatività e fantasia per rendere le giornate più divertenti.

Oggi voglio consigliarvi di entrare nel mondo dei libri insieme ai vostri bambini, ma di entrarci realmente, con un salto a piedi uniti. Allora, la prima cosa che è importante sapere è che leggere e creare sono due cose che si completano e dopo uno splendido viaggio con la mente si possono realizzare moltissime cose.

Prima di tutto è importante scegliere un libro che piaccia particolarmente ai vostri bambini. Una volta scelto il libro giusto bisogna leggerlo insieme. Se il bambino è ancora piccolo, leggono mamma e papà, ma se il bambino va già a scuola è importante farlo leggere a lui, in modo che continui ad allenarsi nella lettura (cosa importantissima).

Leggete la storia insieme, immedesimatevi nei personaggi, interpretateli, scegliete le voci giuste, i toni giusti e cercate di tirare fuori il più possibile le vostre doti da attrici o da attori. Il tempo trascorso a leggere sarà già molto divertente e molto appassionante, ma noi siamo pronti ad aggiungere qualcosa in più a questa attività che potrebbe davvero cambiare i pomeriggi dei bambini.

Una volta finita la lettura, bisogna prendere dei fogli bianchi ed iniziare a disegnare i personaggi principali della storia. Non importa che siano perfetti, ognuno può disegnarli come vuole, cambiando anche qualche dettaglio se preferisce. L’importante è disegnare e colorare divertendosi.

Una volta che i personaggi sono pronti, prendete un po’ di scotch per preparare delle piccole e simpaticissime marionette. Noi usiamo le cannucce per attaccarle, ma se al momento non le avete potete usare anche penne, matite o pennarelli, in modo da avere una base da tenere per mostrare la marionetta.

Quando avete creato i personaggi, potete interpretare nuovamente la vostra favola, da sotto il tavolo, facendo spuntare in alto le marionette. I genitori, o uno solo dei due, si possono sedere dall’altra parte del tavolo per assistere allo spettacolo teatrale di marionette dei bambini.

Sarà un momento davvero molto divertente, creativo e appassionante. Un tuffo nei libri e la capacità di tirare fuori i personaggi da quelle pagine per renderli un po’ più reali del solito.

Noi abbiamo scelto La Strega Rossella.
Voi cosa scegliete?

Chiara

 

Lascia un commento