Piccoli budini di formaggio addolciti dall’aceto balsamico di Mamma Bea

Oggi ho il piacere di pubblicare un bellissimo guest post di Beatrice Turchi de L’Agenda di Mamma Bea, che ci propone una deliziosa ricetta semplice e low cost! Assolutamente da provare!

Oggi ti voglio proporre una ricetta che a mio figlio è piaciuta molto. Si tratta di un piatto low cost, se mi hai seguito sul blog, sai che ultimamente mi sono dedicata molto alla cucina, che è una delle mie grandi passioni ma, come spesso succede, ci sono periodi in cui la trascuro un po’ troppo. Adesso invece mi ci sto dedicando molto ed essendo un’attività molto piacevole per me, sento che mi fa stare molto bene. E non sto bene solo io ma anche la mia famiglia, che apprezza molto la mia creatività in cucina e, soprattutto i risultati che ne vengono fuori.
Questa ricetta ha avuto molto successo, soprattutto su mio figlio. Sono quindi felice di proportela.
Vediamo di cosa si tratta.

Ingredienti:

  • 150 g di grana grattugiato + 80 g per gli stampini
  • 400 ml di latte
  • 60 g di fecola di patate
  • 2 tuorli
  • aceto balsamico o glassa di aceto balsamico
  • 20 g di burro

Occorrente:

  • stampini
  • una frusta
  • una ciotola
  • un pentolino
  • un cucchiaio in legno
  • foglio di alluminio per alimenti

Scalda il forno a 180°.
Mescola in una ciotola i 150 g di grana con 350 ml di latte.
Diluisci la fecola nel latte rimasto, facendo attenzione che non si formino grumi. Aggiungi il composto e mettilo in un pentolino. Metti sul fuoco a fiamma bassa e mescola continuamente con il cucchiaio in legno fino a che il composto non formerà un velo sul cucchiaio. Lascia intiepidire e aggiungi i tuorli, mescolando energicamente.
Imburra gli stampini e cospargili con il grana rimasto; riempili con il composto. Ricoprili con il foglio di alluminio per alimenti. Inforna per 25 minuti o, comunque, fino a quando il composto non sarà rappreso. Sforna e lascia intiepidire.
Al momento di servire, togli i budini dagli stampini e decorali con l’aceto balsamico. Puoi servirli su un letto di insalatina.

Ti è piaciuta questa ricettina? E ai tuoi bambini?

Beatrice

1 Comment

  1. Bella, molto originale e anche abbastanza fattibile anche per chi non è espertissima di cucina.
    Proverò sicuramente

Lascia un commento