Acquario di Genova: un mondo magico per i bambini

Acquario di Genova

Il sabato pomeriggio all’Acquario di Genova spaventa sempre un po’, per via della coda che bisogna affrontare all’ingresso, ma è sempre una meta consigliata.
Nonostante io sia quella del No ai circhi, No agli zoo e No agli acquari, gli occhi che brillano e la curiosità irrefrenabile della mia bambina mi emozionano sempre.
Sofia-acquarioL’Acquario di Genova è un luogo pieno di magia per i nostri bambini. L’emozione di ritrovarsi di fronte a tutti quegli animali, tutti quei pesci, è sempre incontenibile.
La magia dei corridoi dell’Acquario è anche dovuta alle tante vocine dei bambini eccitati che fanno domande a raffica, su qualsiasi pesce, e commenti spesso tanto divertenti e buffi.
Se decidete di visitare l’Acquario prendetevi del tempo per poter girare al suo interno con molta calma, soprattutto per lasciare il tempo ai bambini di esplorare, conoscere e imparare senza fretta.
Ogni vasca è un mondo davvero magico per i nostri cuccioli, senza contare lo spazio all’aperto dei delfini che, tra salti e capriole, lasciano il pubblico incantato, la nuova area sempre dedicata ai delfini in cui sembra letteralmente di essere all’interno della vasca insieme a loro, e la parte in cui si possono toccare le razze, un momento di puro divertimento per i bambini.
Inoltre, ci sono le vasche dedicate al mondo di Nemo e al mondo di Spongebob, in cui i nostri piccoli possono scoprire come sono nel mondo reale i loro personaggi preferiti.
A metà del percorso c’è un bellissimo negozio di souvenir, che troverete anche alla fine della visita, e un bar in cui si ci può fermare per fare merenda, prima di continuare a scoprire il mondo sommerso.
In più, è stato aggiunto un angolino in cui i bambini, tramite dei computer, possono creare i loro pesciolini virtuali, scegliendone forma, colore, fantasia e nome. Il divertimento è assicurato.
L’Acquario è aperto 365 giorni l’anno ed è situato al Porto Antico di Genova, facilmente raggiungibile in auto, in autobus e in treno, con una camminata di una decina di minuti dalla stazione Genova Piazza Principe.
Si possono acquistare, anche online, diversi tipi di biglietti:

  • Solo Acquario: comprende solo la visita dell’Acquario;
  • Acquario Village: comprende la visita dell’Acquario, del Galata Museo del Mare, del Museo Nazionale dell’Antartide, del Sommergibile Nazario Sauro, della Biosfera e del Bigo, ascensore panoramico.
  • Pianeta Acquario: comprende la visita dell’Acquario, del Museo Nazionale dell’Antartide e della Biosfera;
  • Galata Acquario: comprende la visita dell’Acquario di Genova, del Galata Museo del Mare e del Sommergibile Nazario Sauro.

Per maggiori informazioni sui prezzi e le proposte: Acquario di Genova

13 Comment

  1. Grazie delle dritte. Spero di poterlo visitare prima o poi 😉

    1. Mamma Chiara says: Rispondi

      Te lo consiglio 😀

  2. Ci stavamo andando qualche settimana fa. Abbiamo dovuto cambiare programma. Però spero di recuperare presto!

    1. Mamma Chiara says: Rispondi

      Vi divertirete sicuramente!

  3. Francesca says: Rispondi

    Noi ci siamo stati lo scorso anno e i bambini ne sono rimasti entusiasti! È davvero una fantastica gita

  4. Che meraviglia!!! Vorrei tanto visitarlo con la mia monella 🙂

    1. Mamma Chiara says: Rispondi

      Ve lo consiglio 😀

  5. La prima volta che ci portammo Ale aveva solo 2 anni e ne fu rapito, appena riusciamo ad andare a Genova per noi è una tappa fissa troppo bello

    1. Mamma Chiara says: Rispondi

      Si è davvero bello!

  6. Andare al l’acquario di Genova è un sogno che coltivo da anni e spero, un giorno, di realizzarlo con i miei bambini!

    1. Mamma Chiara says: Rispondi

      Ne vale davvero la pena!

  7. Effettivamente ne ho sempre sentito parlare molto bene! Prima o poi ci andremo, grazie per le dritte!

    1. Mamma Chiara says: Rispondi

      Di nulla 😀

Lascia un commento