Punto e Virgola Mamma in trasferta: una giornata a Toirano

Toirano

Toirano è uno splendido comune della provincia di Savona, famoso per le sue grotte.
ToiranoEd è stata la meta scelta da noi per un giretto estivo, per non sentire la mancanza delle ferie che quest’anno sono saltate. Abbiamo deciso così su due piedi, guardando qualche foto su internet e lasciandoci affascinare dalla bellezza di quel luogo.
Quando siamo arrivati, la realtà ha superato “Google Immagini” e siamo davvero rimasti incantati dalla bellezza di quel piccolo centro pieno di casette e di persone gentili.
Sofia ha portato con sè il suo Cicciobello nel passeggino, che da quel giorno, da quel giretto, è diventato il suo amico inseparabile a cui quotidianamente fa da mammina.
Così Mamma Chiara, Papà Alessio, Sofia e Ciccio si sono addentrati tra le stradine (molto belle) di Toirano, sotto il cielo azzurro e i caldissimi raggi del sole.
Macchine fotografiche alla mano (tutti e tre, mancava giusto a Ciccio) e la voglia di scoprire un luogo nuovo, come ogni tanto riusciamo a fare per sfuggire alla routine quotidiana.
Museo ToiranoCi siamo subito fatti coinvolgere dalle spiegazioni interessanti di una signora che ci ha permesso di entrare nel Museo Etnografico della Val Varatella, dove abbiamo potuto fare un tuffo nei tempi antichi, dove tutto era diverso e tanto affascinante.
Non credevo che Sofia reggesse alla visita del Museo senza neanche un capriccio, invece si è lasciata coinvolgere dalle nostre spiegazioni e dal nostro interesse, e ci ha riempiti di domande.
Dopo la visita al Museo abbiamo continuato il nostro giro per il paese, passando per la chiesa e raggiungendo un parco giochi molto carino, in cui Sofia si è divertita tantissimo. Ovviamente non poteva mancare la sosta in un piccolo laboratorio di artisti, pieno di opere fatte a mano che ci hanno lasciato senza parole e che non potevo non comprare.
Poi… vuoi non fermarti a cena in un borgo medievale così affascinante?
ToiranoSofia, grande fan delle cene fuori, ha scelto un ristorantino molto molto carino, “Il Portico”, in una piazza davvero bella, soprattutto illuminata dalle luci della sera.
Abbiamo mangiato una pizza buonissima e una macedonia fresca e gustosa noi, e un piattone di ravioli al sugo deliziosi Sofia. Il personale del locale è stato molto gentile, dandoci una scatola di pastelli colorati e dei fogli per disegnare, così Sofia oltre a mangiare bene si è anche divertita a colorare per tutta la cena.
Dopo mangiato ci siamo addentrati per le viuzze del paese, così particolari e suggestive, e ci siamo resi conto che alla luce della luna era tutto ancora più affascinante.
Ad una certa ora è iniziata una festa, in cui Sofia si è lasciata andare a balli sfrenati Toirano di serainsieme ad un’altra bellissima bambina, complice la musica e la facilità con cui solo i bambini riescono a fare amicizia.
Abbiamo scelto un regalo alla pesca di beneficienza e poi… l’irresistibile, impareggiabile, strabiliante… TRUCCABIMBI!
Perché è inutile, non importa quanto fastidio prova quando la sera a casa devo struccarla e lavarle cento volte la faccia per fare andare via tutto il colore, il truccabimbi resta l’attrattiva più divertente e piacevole per mia figlia, che questa volta ha scelto di farsi dipingere mezza faccia da gattina e mezza faccia da regina Elsa.
Insomma, un capolavoro d’originalità.
Consiglio a tutti di visitare Toirano, perché è un bellissimo borgo medievale, di quelli di immensa bellezza che abbiamo la fortuna di avere in Liguria. Un paese facile da girare, bellissimo, pieno di soggetti da fotografare e con un parco giochi in cui fare una pausa dalle passeggiate turistiche per i nostri bimbi.

Chiara

Foto: Alessio Polimeni

Lascia un commento